Risposte alle domande più comuni sulla raccolta differenziata

Faq2019-03-07T15:46:04+01:00

PresilaCosentina S.p.a. risponde alle domande più comuni sulla raccolta differenziata.

Se in questa pagina non troverete la risposta alle vostre domande, potete contattare la nostra sede o consultare il calendario della raccolta differenziata in base al vostro comune di provenienza.

Dove buttare i rifiuti elettronici (Tv, cellulari,caricabatterie, computer…?)2019-01-28T12:11:47+01:00

Tv, cellulari, ma anche robot da cucina, tostapane, forni a microonde, computer, modem, pennette USB, frigoriferi, lavatrici e altri elettrodomestici sono RAEE, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, cioè rifiuti speciali il cui ritiro è previsto con la raccolta degli ingombranti e dei RAEE. Per smaltirli nel modo corretto basta prenotarsi al nostro numero 0984 961067, in base al giorno di raccolta del tuo comune.Per scoprire il giorno di raccolta visita il sito alla pagina dedicata al tuo comune.

Cosa si intende per multi materiale?2018-12-18T15:38:11+01:00

(PLASTICA, ALLUMINIO, METALLO) Nel dettaglio si tratta: bombolette spray, bottiglie di plastica, prodotti per l’igiene personale (bagnoschiuma, shampoo, ecc), contenitori in plastica, reti per frutta, tubetti di dentifricio vuoti, vaschette e confezioni in plastica per alimenti, vasetti dello yogurt in carta stagnata, contenitori in alluminio, tappi in metallo, piatti e bicchieri di plastica.

Cosa conferisco nell’indifferenziato?2018-12-18T15:34:22+01:00

Non facciamoci trarre in inganno dal termine, il giorno dell’indifferenziato non è il momento in cui è possibile gettare via tutto, ovvero tutto ciò che si è accumulato perché non correttamente differenziato. Nell’indifferenziato si getta tutto ciò che ad oggi non è possibile differenziare, ad esempio: accendini, adesivi, gomma da masticare, salviettine umidificate, fotografie, carta forno, blister vuoti dei medicinali, mozziconi di sigarette. Se la differenziata è fatta bene di indifferenziato si conferisce un misero sacchetto o nulla.

Per qualsiasi dubbio contattaci al 0984 961067. Meno indifferenziato si conferisce e più si risparmia.

Dove si butta il cartone della pizza?2019-01-28T12:10:27+01:00

Il contenitore della pizza se pulito e privo di residui di cibo, va gettato nella CARTA. Se invece è visibilmente sporco di olio, mozzarella o pomodoro, le operazioni da fare sono due: il coperchio pulito – che solitamente non viene intaccato dalla pizza – va strappato e messo nel contenitore della CARTA, mentre la parte imbrattata di cibo va spezzettata e avviata a RICICLO insieme alla frazione umida (rifiuti organici).

Quando si raccoglie l’olio usato?2018-12-18T15:31:30+01:00

Il giorno di raccolta degli oli usati dipende dal comune di residenza. Ogni comune ha un calendario di raccolta. Consulta il nostro sito alla pagina dedicata al tuo comune.

Come e quando conferire i rifiuti ingombranti?2019-01-28T17:07:37+01:00

I RIFIUTI definiti ingombranti sono costituiti da elementi di arredo, mobili, materassi, vecchie reti e i RAEE (Rifiuti Elettronici) vanno smaltiti previa prenotazione di ritiro al nostro numero 0984 961067  raggiungibile da qualsiasi tipologia telefonica, fissa e mobile. Consulta il nostro sito alla pagina dedicata al tuo comune per scoprire il giorno di raccolta dei materiali ingombranti.

Come vanno smaltite lampadine e neon?2019-01-28T12:08:49+01:00

Tubi e lampade fluorescenti, lampade a scarica ad alta intensità, lampade a vapori di sodio e lampadine a LED, sono materiali definiti RAEE (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e vanno gettati con il ritiro dei rifiuti ingombranti e RAEE, su prenotazione telefonica.
Si possono portare, anche, al RIVENDITORE all’acquisto di una nuova lampadina obbligato al ritiro della vecchia!
Invece, le lampadine alogene o le vecchie lampadine ad incandescenza vanno buttate nella raccolta dell’indifferenziata.

Contattaci

I nostri operatori sono a vostra disposizione per ulteriori informazioni

CONTATTI

Comuni serviti

Presila Cosentina S.p.A. gestisce il servizio di igiene ambientale in diversi comuni della provincia di Cosenza e in alcuni comuni della provincia di Catanzaro.